A parte la pluricitata Kickstarter, ecco a voi sei piattaforme crowdfunding (alcune attive solo negli USA, ma le buone idee, si sa, sono esportabili), ciascuna dedicata ad utenti differenti impegnati in settori specifici.

Continue reading